Fichier unique

0.360.418.1

Traduzione1

Accordo tra il Consiglio federale svizzero e il Governo della Repubblica di Ungheria sulla collaborazione nella lotta contro la criminalità

Concluso il 5 febbraio 1999

Approvato dall'Assemblea federale il 7 giugno 20012

Entrato in vigore mediante scambio di note il 14 ottobre 2001

(Stato 8 luglio 2003)

Il Consiglio federale svizzero e il Governo della Repubblica di Ungheria,

(detti qui di seguito «Parti contraenti»),

nell'intento di contribuire allo sviluppo dei rapporti bilaterali;

nel convincimento che la collaborazione nella lotta e prevenzione della criminalità, segnatamente della criminalità organizzata, del traffico illecito di stupefacenti, della criminalità economica, della tratta di esseri umani e del terrorismo, sia di essenziale importanza;

nel rispetto dei diritti e doveri dei cittadini nonché della sovranità e indipendenza di entrambi gli Stati e

in osservanza degli impegni internazionali e delle norme legali nazionali,

hanno convenuto quanto segue:


Art. 1 Collaborazione
Art. 2 Esclusione della collaborazione
Art. 3 Diritto applicabile
Art. 4 Terrorismo
Art. 5 Traffico illecito di stupefacenti
Art. 6 Altre forme di criminalità
Art. 7 Formazione
Art. 8 Protezione dei dati
Art. 9 Trasmissione a Stati terzi
Art. 10 Organi esecutivi e lingua
Art. 11 Commissione mista
Art. 12 Altri trattati
Art. 13 Entrata in vigore e denuncia

Il presente documento non è una pubblicazione ufficiale. Fa unicamente fede la pubblicazione della Cancelleria federale. Ordinanza sulle pubblicazioni ufficiali, OPubl.
Ceci n'est pas une publication officielle. Seule la publication opérée par la Chancellerie fédérale fait foi. Ordonnance sur les publications officielles, OPubl.


Droit-bilingue.ch 2016
Page générée le: 2017-06-02T12:39:07
A partir de: http://www.admin.ch/opc/it/classified-compilation/20000387/index.html
Script écrit en Powered by Perl