Fichier unique

0.360.418.1

Traduzione1

Accordo tra il Consiglio federale svizzero e il Governo della Repubblica di Ungheria sulla collaborazione nella lotta contro la criminalità

Concluso il 5 febbraio 1999

Approvato dall'Assemblea federale il 7 giugno 20012

Entrato in vigore mediante scambio di note il 14 ottobre 2001

(Stato 8 luglio 2003)

Il Consiglio federale svizzero e il Governo della Repubblica di Ungheria,

(detti qui di seguito «Parti contraenti»),

nell'intento di contribuire allo sviluppo dei rapporti bilaterali;

nel convincimento che la collaborazione nella lotta e prevenzione della criminalità, segnatamente della criminalità organizzata, del traffico illecito di stupefacenti, della criminalità economica, della tratta di esseri umani e del terrorismo, sia di essenziale importanza;

nel rispetto dei diritti e doveri dei cittadini nonché della sovranità e indipendenza di entrambi gli Stati e

in osservanza degli impegni internazionali e delle norme legali nazionali,

hanno convenuto quanto segue:


Art. 1 Collaborazione
Art. 2 Esclusione della collaborazione
Art. 3 Diritto applicabile
Art. 4 Terrorismo
Art. 5 Traffico illecito di stupefacenti
Art. 6 Altre forme di criminalità
Art. 7 Formazione
Art. 8 Protezione dei dati
Art. 9 Trasmissione a Stati terzi
Art. 10 Organi esecutivi e lingua
Art. 11 Commissione mista
Art. 12 Altri trattati
Art. 13 Entrata in vigore e denuncia

Ceci n'est pas une publication officielle. Seule la publication opérée par la Chancellerie fédérale fait foi. Ordonnance sur les publications officielles, OPubl.
Il presente documento non è una pubblicazione ufficiale. Fa unicamente fede la pubblicazione della Cancelleria federale. Ordinanza sulle pubblicazioni ufficiali, OPubl.


Droit-bilingue.ch 2016
Page générée le: 2017-06-02T12:36:08
A partir de: http://www.admin.ch/opc/fr/classified-compilation/20000387/index.html
Script écrit en Powered by Perl